Al via il nuovo corso di Siemens Informatica

Aziende

Siemens rilancia gli investimenti nell’area IT

Siemens rilancia gli investimenti nell’area IT, confermando il ruolo centrale delle soluzioni informatiche nelle strategie complessive e nel portafoglio d’offerta del Gruppo. Dopo la recente acquisizione mondiale dell’americana UGS, leader nelle soluzioni per il product life cycle management in ambito industriale, ed i massicci investimenti nei software per la gestione dei workflow clinici e dei processi di cura ospedalieri, un passaggio particolarmente importante in quest’ottica viene dall’Italia con l’avvio del nuovo corso di Siemens Informatica. Un nuovo corso caratterizzato da un riassetto organizzativo ed a livello di capitale, dal consolidamento dei vertici, da un cambio di denominazione, e accompagnato dall’annuncio di obiettivi ambiziosi. L’Assemblea dei soci e il nuovo Consiglio di Amministrazione di Siemens Informatica S.p.A. hanno, infatti, deliberato nuovi investimenti e il contestuale aumento della quota di capitale di Siemens AG dal 51 al 92%, con conseguente diminuzione di quella di Telecom Italia dal 49 all’8%. Contestualmente Siemens Informatica assume la nuova denominazione di Siemens IT Solutions and Services S.p.A. in Italia, di cui Fabio Primerano, già Direttore Generale di Siemens Informatica e Country Manager di Siemens Business Services, viene nominato Amministratore Delegato. La carica di Presidente della nuova società continuerà ad essere ricoperta dall’AD di Siemens Italia Vincenzo Giori. Seguiteranno ad essere parte integrante del gruppo Siemens IT Solutions and Services le società e-utile (49% AEM), specializzata in servizi IT per le utilities, SBS e Italdata. Proprio la rifocalizzazione del centro di competenza di Italdata ad Avellino su nuove aree ad alto valore aggiunto ed elevata specializzazione attraverso servizi sempre più innovativi. Coerentemente con il riassetto in corso a livello internazionale, la nuova organizzazione di Siemens IT Solutions and Services in Italia si focalizzerà su un approccio per mercati verticali (telecomunicazioni e media, industria, settore pubblico, infrastrutture e servizi) per presidiare e sviluppare, attraverso business unit dedicate, settori strategici – in particolare sanità, trasporti, energia e utilities, difesa del territorio e del cittadino – nei quali il Gruppo può già vantare competenze avanzate e posizioni di leadership. Le direttrici del nuovo corso sono, infatti, da una parte, una più forte e mirata sinergia industriale che prevede l’integrazione del portafoglio delle diverse realtà del Gruppo con il know-how IT specifico di Siemens IT Solutions and Services. Dall’altra, la provata competenza nello sviluppo e nella realizzazione di soluzioni applicative innovative verticalizzate da integrare nei processi e nelle architetture ICT delle aziende clienti. Il risultato è una selling proposition unica, in grado di collegare tutti i livelli dal singolo prodotto al sistema IT complessivo di gestione dell’impresa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore