Al via una ricerca europea su giovani e tecnologia

Workspace

Microsoft Digital Advertising Solutions e Mtv Networks indagano sul ruolo
della tecnologia negli stili di vita dei giovani di nove paesi

Microsoft Digital Advertising Solutions e MTV Networks hanno dato il via ad una ricerca qualitativa e quantitativa che coinvolgerà i giovani di nove paesi per scoprire come la tecnologia ha modificato i loro stili di vita. L’obiettivo della ricerca è in particolare di esaminare l’impatto sociale dei video virali, dell’instant messaging, della posta elettronica, del social networking online, della telefonia mobile e dei giochi online. L’indagine prevede il coinvolgimento di adolescenti e giovani di nove paesi:Cina, Germania, Giappone, India, Italia, Messico, Olanda, Regno Unito e Stati Uniti. La ricerca si focalizzerà sui seguenti temi: c ome i giovani utilizzano la tecnologia e quali sono i cambiamenti rispetto alla precedente generazione; come la tecnologia ha modificato i comportamenti dei giovani; le eventuali differenze motivazionali nell’uso della tecnologia tra ragazzi e ragazze; le fasce di età in cui i giovani sono maggiormente coinvolti dal mondo digitale; i fattori che determinano la scelta di utilizzare una determinata piattaforma media o di accedere a determinati contenuti; quale saràil ruolo dei media e dei brand nell’entertainment nel 2007 e nei prossimi anni. Caroline Vogt, Head of International Research EMEA and America’s di Microsoft Digital Advertising Solutions, ha affermato: “Partendo dal presupposto che esistono già numerose teorie assodate sul rapporto tra giovani e tecnologia basate su dati principalmente quantitativi, ci siamo proposti di realizzare un’indagine socio-comportamentale analizzando come le scelte motivazionali, gli stili di vita, gli interessi personali si riflettono nelle modalità di utilizzo di una determinata tecnologia. Siamo convinti che questo approccio ci permetterà di offrire un interessante ed inedito profilo degli utenti che tiene conto non solo da dati quantitativi, ma soprattutto qualitativi. La ricerca è iniziata nel mese di agosto, e i risultati qualitativi e quantitativi completi saranno presentati a dicembre 2006.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore