Alcatel e FastWeb realizzano la rete di telecomunicazioni a larga banda della Difesa

NetworkReti e infrastrutture

Il Ministero della Difesa ha affidato ad Alcatel e FastWeb la
realizzazione della nuova rete di comunicazione integrata interforze per
un valore di circa 25 milioni di Euro.

Le due aziende, riunite in Associazione Temporanea d’Impresa, provvederanno alla completa fornitura della rete a larga banda, dalla progettazione all’installazione, fino alla gestione delle infrastrutture e alla manutenzione. L’incarico è stato affidato tramite appalto concorso europeo. La fase iniziale del progetto prevede la realizzazione di un anello ottico di circa 1.500 Km che congiungerà le sedi distrettuali militari ubicate lungo le direttrici Roma-Firenze-Ferrara-Padova-Milano e Roma-Grosseto-Livorno-La Spezia. La consegna è prevista per la fine del 2004. La nuova rete proprietaria della Difesa sarà sviluppata utilizzando le piattaforme tecnologiche più avanzate, in grado di offrire una pluralità di servizi voce-dati-video e i più elevati criteri di sicurezza richiesti dal carattere strategico dell’infrastruttura, garantendo nel contempo semplicità ed economia di gestione. La rete, denominata R.I.F.O.N. (Rete Interforze in Fibra Ottica Nazionale), sarà una delle più innovative nel settore: basata interamente su tecnologie ottiche, fornite da Alcatel, sarà integrata dai servizi di telecomunicazione a larga banda sviluppati da FastWeb, che metterà a disposizione anche la competenza unica maturata nel campo delle reti d’accesso in fibra ottica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore