Alcatel ha annunciato l’introduzione del 1678 Metro Core Connect (MCC)

NetworkReti e infrastrutture

Una soluzione innovativa per reti di trasmissione metropolitane e lunga
distanza basate su tecnologia ottica.

L’Alcatel 1678 MCC, in grado di concentrare una pluralità di funzioni in un singolo nodo, consente una gestione più semplice delle reti ottiche di trasmissione e di facilitarne la migrazione verso una soluzione di rete basata su MPLS. L’Alcatel 1678 Metro Core Connect (MCC) integra funzionalità ADM (Add/Drop Multiplexer), cross-connect broadband e wideband e MPLS (Multi-Protocol Label Switching) attraverso un unico control plane GMPLS (Generalized MPLS). Questa soluzione consente ai service provider di ridurre gli investimenti fissi fino al 40% grazie alla consistente diminuzione del numero dei nodi di rete necessari nel central office, aumentando nello stesso tempo l’efficienza della rete ed aprendo la strada a nuovi servizi. L’Alcatel 1678 MCC minimizza il livello di complessità nel central office unificando le funzioni dei vari nodi di rete tradizionalmente richiesti per diverse applicazioni. Gli operatori di reti fisse e mobili, nonché gli Internet Service Provider che hanno la necessita’ di aggregare e consolidare flussi di traffico multi-protocollo dall’area metropolitana verso le reti a lunga distanza dispongono ora di una soluzione altamente flessibile ed economicamente vantaggiosa. Inoltre, con l’integrazione della funzionalità MPLS diverse tipologie di traffico dati quali Ethernet ed IP possono essere aggregati e trasmessi attraverso un’unica connessione così da ottimizzarne il trasporto nella rete. Con le sue caratteristiche di elevata scalabilità fino a 5 Terabit/s, una capacita’ corrispondente a 640 Gigabit/s per shelf, e di estrema densita’, l’Alcatel 1678 MCC consente agli operatori ed ai service provider di allocare la capacità di banda richiesta in funzione della domanda dei propri clienti attraverso la configurazione dinamica di connessioni broadband, wideband e dati. Grazie al supporto dello standard GMPLS, l’Alcatel 1678 MCC presenta tutte le caratteristiche richieste ad un’infrastruttura in grado di evolversi nel tempo: offerta dinamica di servizi, ripristino automatico del traffico in configurazioni «meshed« ed interoperabilità. L’Alcatel 1678 MCC è gestito nella rete dal sistema di gestione di Alcatel 1350 management suite, un sistema modulare di applicazioni che consentono ai service provider di fornire servizi in maniera efficiente utilizzando semplici e pratiche funzionalità a portata di mouse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore