Alcuni sviluppatori di Linux lanciano unimitazione di Windows XP

Workspace

Uscita lultima versione del sistema operativo che fa sentire gli utenti Windows come a casa propria.

Gli sviluppatori open source di Xpde.com hanno rilasciato lultima versione dellambiente desktop per Linux. Il team ha descritto la versione XPde 3.0 come il più importante aggiornamento allambiente desktop XPde. Lobbiettivo dichiarato è ricreare lambiente desktop di Windows XP per Linux allo scopo di consentire agli utenti Windows di sentirsi a proprio agio di fronte ad una macchina Linux. Benché si tratti ancora di una versione beta e sia tuttora in fase di sviluppo, la nuova release offre una nutrita serie di migliorie che riguardano la stabilità e la facilità dutilizzo ha spiegato il team in una dichiarazione. XPde è un ambiente desktop e un gestore di finestre per Linux, disponibile gratuitamente conformemente ad una licenza open source. La compagnia ha dichiarato che tra le nuove caratteristiche cè unapplicazione per la configurazione della tastiera e la prima versione di un file explorer, aggiungendo che il desktop cerca di ricreare linterfaccia XP in dettaglio, nulla di più. Non si cerca di creare una compatibilità tra applicazioni Gtk e Qt, né emulazioni delle applicazioni Windows, né unificazione dei simboli grafici di interfaccia con le applicazioni X ha dichiarato Xpde.com. Gli sviluppatori hanno ammesso di non sapere se sia possibile una citazione da parte di Microsoft. La soluzione possibile è non rilasciare un clone di una interfaccia Windows XP completa, ma è talmente semplice da configurare che qualcuno potrebbe renderla del tutto simile allinterfaccia XP. Per quanto ci riguarda non forniremo questo tipo di configurazione hanno dichiarato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore