Alice Mia: sei numeri telefonici in casa degli abbonati

NetworkProvider e servizi Internet

Telecom Italia crede nella broadband. E lancia un’opzione che consente alle normali telefonate di viaggiare sulla banda larga di Internet

La nuova opzione di telefonia fissa si chiama Alice Mia e, permettendo alle telefonate di finire sulla rete Internet broad band, consente di portare sei numeri telefonici in un’abitazione. Ciò significa che ogni abitante della casa potrà disporre di un numero e di un apparecchio telefonico personale. Tramite la connessione a Internet a banda larga, potranno essere supportate sulla stessa linea fino a 3 conversazioni telefoniche contemporanee. Una linea telefonica continuerà a essere di tipologia classica, anche per mantenere la continuità del servizio in situazioni di emergenza. Inoltre connessioni Adsl in modalità wireless sono consentite. La configurazione dei telefoni comporta l’inserimento di una smart card all’interno del modem; quindi è necessario registrarsi assegnando a ogni apparecchio il proprio numero. L’opzione Alice Mia ha un costo mensile di 4,95 euro e comprende il modem, un numero aggiuntivo rispetto a quello principale (ogni altro numero in più potrà essere richiesto al costo di 1 euro), la connessione a Internet in modalità Adsl. Il contributo di attivazione a Alice Mia è di 28 euro, ma è gratuito per gli utenti di Alice. Telecom Italia ha infine annunciato di continuare a investire nel broad band raggiungendo nel 2006 i 2,8 miliardi di euro con una media annua di oltre 500 milioni di euro. Indiscrezioni girano su un’interesse di Telecom Italia verso Tiscali , ma le voci sono state prontamente smentite da Tronchetti Provera.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore