Alien sfiderà Predator

Management

Lepico duello avverrà prima sul grande schermo del cinema, per passare poi al video della console.

Sembrava che non dovessero incontrarsi mai, Alien e Predator, le due icone pi gettonate della fantascienza horror nella storia cinematografica degli ultimi ventanni. Mentre Alien continuava a mietere vittime negli angoscianti ma bellissimi spazi siderali inventati da Ridley Scott nel 1979, Predator scendeva invece sulla Terra otto anni pi tardi (1987), ambientandosi purtroppo facilmente sia nellintricatissima foresta subtropicale realizzata da John McTiernan sia successivamente nelle grandi metropoli americane. Tutti e due materializzazione dellatavica paura umana dei grandi spazi aperti (come anche Lo squalo di Steven Spielberg del 1975), i due mostri spaziali saranno invece protagonisti di uno scontro che si preannuncia epico, sia nei contenuti tecnologici della scenografia hi-tech sia negli incassi ai botteghini del cinema e alle casse dei supermarket del retail. Il regista del movie – il cui progetto gi stato approvato dalla Twentieth Century Fox – sar infatti Paul Anderson, che sta diventando un regista cult in tutto il mondo, grazie al successo di Resident Evil, il film tratto dallomonimo videogame e caratterizzato da ambientazione horror rock, musica elettrodark, riprese da videoclip e scenografia hi-tech al neon. La sfida tra Alien e Predator (sar interessante vedere chi vincer oppure se il match risulter in qualche modo pari, per tenere aperta la porta al sequel) riprende un vecchio clich del cinema mitologico degli anni Sessanta, quando eroi di fantasia come Maciste venivano contrapposti – nella finzione cinematografica – a personaggi storici realmente esistiti. Al momento, la Casa cinematografica non ha reso noto i nomi degli attori che saranno chiamati a interpretare i ruoli da ricercatore spaziale e da supersoldato che nel primo Alien e nel primo Predator furono rispettivamente di Sigourney Weaver e di Arnold Schwarznegger (lex Terminator sta pensando seriamente di candidarsi per il Partito repubblicano alla carica di governatore della California). Quanto alla trasposizione del film in videogioco, sembra che il passaggio dal grande al piccolo schermo avverr a una certa distanza dalluscita del movie si circuiti cinematografici di tutto il mondo. In pratica, si seguir – ma al contrario – il percorso gi fatto con Resident Evil.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore