Alla ricerca della parola perduta

Sistemi OperativiWorkspace

Word 2000 Usare i caratteri jolly nella ricerca di testo

A tutti voi utenti di Word è certamente capitato centinaia di volte di dover trovare e/o sostituire una o più parole con altre. Avrete notato le diverse opzioni offerte dal programma nelle finestre di Trova e Sostituisci, e, tra queste, la possibilità di scegliere se cercare i file con o senza caratteri jolly. I caratteri jolly non sono altro che una serie di caratteri ASCII che in tale occasione perdono il loro usuale significato per acquistarne uno speciale, corrispondente ad un codice che definisce con precisione i criteri di ricerca. La loro sintassi prevede luso di parentesi rotonde, quadre e graffe, asterischi, segni di maggiore e minore, punti esclamativi, punti di domanda, accenti circonflessi, il simbolo @, ognuno finalizzato ad un risultato particolare, disponibile però solo se lopzione è attiva. Una ricerca effettuata con i caratteri jolly presuppone infatti che la casella di controllo Usa caratteri jolly sia selezionata. Se vi dimenticate di farlo, la ricerca non si svolgerà in modo corretto, in quanto i caratteri jolly non verranno interpretati come tali, ma come semplici normali caratteri. Attivando questopzione le altre due caselle Maiuscole/minuscole e Solo parole intere vengono anchesse automaticamente attivate e il loro stato non sarà modificabile. Ciò significa che a differenza della modalità di ricerca normale, lutilizzo dei caratteri jolly consente di cercare solo il testo esatto inserito e tiene conto delle differenza di maiuscole e minuscole. Inoltre i codici usati nella ricerca normale non funzionano. Per passare da uno allaltro dei due modi basta selezionare o deselezionare la casella Usa caratteri jolly nella finestra di dialogo Modifica-Trova, che trovate nelle Opzioni di ricerca avanzate, visualizzabili facendo clic sul pulsante Altro. Vi proponiamo il seguente breve testo di esempio creato apposta per consentire di applicare i possibili sistemi di ricerca con i caratteri jolly La mia casa è piccola ma carina. Ha un giardino intorno, che io curo con gran lena, due cespugli di bosso, ed è circondata da un fosso. Nella mia casetta abita Cassandra, una casta gatta dal pelo rosso di 10 anni che dorme in una cassa, miagola alla luna e gioca con i miei 100 gomitoli di lana a più non posso.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore