Allarme privacy su Facebook: è urgente l’update dei nuovi controlli

Autorità e normativeSorveglianza

La rivisitazione dei controlli della privacy su Facebook apre una “finestra” che mette a rischio la riservatezza degli utenti. Occhio all’esposizione di tutti i dati. Ma Eff critica la nuova gestione privacy

Facebook ha appena svelato i nuovi controlli della privacy , annunciati dopo la famosa lettera aperta del Ceo Mark Zuckerberg, con un occhio di riguardo alla riservatezza degli utenti. Ma, secondo The Register , il passaggio potrebbe non essere indolore: gli utenti rischiano l’esposizione di tutti i propri dati, se non aggiornano subito la policy e i controlli sulla propria privacy secondo i termini pubblicati dal sito di social network.

È allarme privacy per 350 milioni di utenti di Facebook, se non aggiornano subito i controlli della tutela della riservatezza: status update, Post, contenuti inviati, dettagli su amici e familiari potrebbero essere esposti a tutto il Web. Un wild, wild Web, invece che Www.

Anche Electronic frontier foundation (Eff) è molto critica sulle novità privacy di Facebook.

Dì la tua in Blog Café: Lettera aperta da Facebook

Leggi: Tutta la privacy di Facebook in pillole

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore