Alleanza per la protezione dei dati

CloudServer

Fujitsu Siemens, Mcdata e Decru propongono una soluzione congiunta per la
protezione dei dati distribuiti

La proposta presentata dal trio composto dal produttore di soluzioni It Fujitsu Siemens, dal fornitore di soluzioni per l’accesso ai dati Mcdata e dall’azienda Decru appartenente a NetApp, uno dei più importanti protagonisti nel settore della storage security, porterà a creare backup su lunga distanza sicuri su nastri virtuali. Le società hanno collaborato per integrare il dispositivo a nastri virtuali CentricStor di Fujitsu Siemens Computers con i router ad alte prestazioni per storage Edge3000 di McData e con i dispositivi di storage sicuro DataFort di Decru per aiutare i clienti multinazionali nelle attività di backup e disaster recovery che spesso si estendono su centinaia o migliaia di chilometri. La soluzione proposta è particolarmente adatta alle istituzioni finanziarie, mediche, manifatturiere e al settore pubblico, settori che si rivelano particolarmente vulnerabili, specie se i nastri devono essere archiviati o spostati in depositi sicuri. Impiegando una replicazione dei dati sui nastri sicura su area geografica tramite i servizi di nastri virtuali di CentricStor questi utenti potranno eliminare tali rischi mantenendo prestazioni illimitate di backup presso i datacenter. Le aziende con datacenter distribuiti affrontano spesso il problema di creare nastri di backup presso una sede e trasportarli fisicamente altrove via terra per scopi di disaster recovery. Ciò è oneroso sia in termini di tempo che di denaro, e lascia i dati riservati vulnerabili durante il transito. Con questa soluzione congiunta i clienti CentricStro possono archiviare i dati in sicurezza su nastri fisici presso una struttura remota via rete geografica, eliminando i colli di bottiglia di backup e restore di tutto l’ambiente del datacenter. Presso i laboratori di Brussles di Fujitsu Siemens Computers sono stati condotti test approfonditi per convalidare la soluzione e assicurare che fornisse integrità dei dati, resistenza agli errori e le prestazioni richieste dalle multinazionali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore