Alleanze tra giganti

Aziende

Bull Italia, in collaborazione con Intel e Microsoft, organizza un grande evento, per far conoscere i vantaggi dell’eccezionale connubio tra Windows e i grandi server.

L’appuntamento è fissato per il 10 marzo 2005, alle ore 10,30, presso la storica sede Bull di Pregnana Milanese. L’evento si propone di mettere a confronto visioni di mercato, esigenze dei clienti e risposte di player di riferimento nel mondo dell’Information Technology. Fino ad oggi i grandi server enterprise sono stati utilizzati esclusivamente in ambiente proprietario, e questa sembrava essere la sola possibilità per garantire una totale affidabilità e per gestire grandi volumi di dati e sessioni transazionali multiple. Solo i mainframe proprietari e i sistemi Unix venivano ritenuti capaci di ospitare le applicazioni mission critical delle grandi organizzazioni. In questo contesto, diverse realtà aziendali hanno rinunciato all’adozione di ambienti open e standard, che venivano principalmente scelti solo per supportare applicazioni periferiche. Oggi l’innovazione tecnologica, che vede protagonisti operatori IT di rilievo, i processori Intel Itanium 2 e il sistema operativo Windows, ha reso possibile la creazione di server potenti e di fascia alta che operano come mainframe in ambiente standard. La collaborazione di Bull, Intel e Microsoft per la realizzazione della linea di server NovaScale ne è il miglior esempio concreto. Il convegno sarà aperto da Giorgio Pucci, Amministratore Delegato Bull Italia, cui seguiranno gli interventi del Prof. Ernesto Damiani dell’Università degli Studi di Milano – Dipartimento di Tecnologia dell’Informazione, e quelli delle tre società, Bull, Intel e Microsoft, mirati ad illustrare innovazioni e soluzioni del “mondo a 64 bit”. Seguirà una tavola rotonda, moderata dallo stesso Damiani, dal titolo: “Obiettivi e sfide delle nuove tecnologie: la visione dei clienti”, durante la quale interverranno alcuni clienti per testimoniare l’importante contributo di queste nuove tecnologie in aree applicative quali ad esempio la business intelligence, l’ERP, il data warehousing e il consolidamento di database.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore