Allerta tempesta solare: cellulari e Gps a rischio

AccessoriMarketingWorkspace
Aurora boreale e tempeste solari
0 0 2 commenti

La tempesta solare più forte degli ultimi cinque anni si sta per abbattere sul nostro pianeta. Allarme per comunicazioni cellulari e navigatori satellitari

Questa sera una spettacolare Aurora boreale illuminerà il Canada. Ma l’allerta tempesta solare, ha un risvolto della medaglia con effetti poco piacevoli nell’hi-tech: le comunicazioni via cellulari, smartphone, power grid, navigatori satellitari (Gps) e voli aerei saranno messe a dura prova.

La più forte tempesta solare degli ultimi cinque anni potrebbe disturbare le comunicazioni elettroniche che noi diamo ormai per assodate nella nostra vita digitale. Secondo il Space Weather Prediction Center, la tempesta solare produrrà eventi solari, con tempeste magnetiche e radio di livello S3, ovvero forti (letteralmente: strong, dalla designazione National Oceanic and Atmospheric Administration – NOAA), e soprattutto saranno avvertiti nell’emisfero Nord.

Joe Kunches, scienziato per il National Oceanic and Atmospheric Administration, alla BBCha consigliato di stare “con il naso all’insù” questa sera. Nel 2007 il sole era entrato in un periodo di attività minima, detto in gergo “solar minimum”. L’attuale aumento delle tempeste solari di classe X fa invece parte del normale ciclo solare di 11-anni, nel corso del quale l’attività sul Sole aumenti verso i suoi massimi (solar maximum), il cui picco è atteso nel 2013. Però, occhio agli effetti sulle comunicazioni elettroniche, cellulari e Gps in primis.

Aurora boreale e tempeste solari
Aurora boreale e tempeste solari

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore