All’insegna della flessibilità i sistemi a disco Storagetek

Aziende

Storagetek rinomina la propria famiglia di sistemi a disco, chiamandola
FlexLine e annuncia il rilascio di due nuovi prodotti, FlexLine Fla300 e Flexline Flx210

Storagetek caratterizza con un nuovo nome che è sinonimo di flessibilità, FlexLine, i propri sistemi di storage online. La famiglia si suddivide in tre grandi famiglie: i sistemi “capacity centric” FlexLine 600 Series che rappresentano soluzioni per la protezioni dei dati e lo storage a costo contenuto; i sistemi FlexLine V-Series, sistemi di storage virtuale destinati ad applicazioni storage intensive che richiedono alta disponibilità; e gli ultimi nati, i sistemi “access-centric” FlexLine 200 Series e 300 Series, modulari e costruiti per operazioni ad alto volume di transazioni. “L’Information Lifecycle Management è stato, e continua ad essere, soprattutto una questione di libertà di scelta”, ha affermato Patrick J. Martin, chairman, presidente e Ceo di Storagetek nel corso del Forum annuale dell’azienda a San Antonio. “Per i loro dati mission critical, i clienti esigono la soluzione più efficiente e più vantaggiosa in termini economici, sia che si tratti di nastri sia di dischi. Oggi, StorageTek sta ampliando le opzioni a disposizione dei clienti. Adesso, le imprese possono beneficiare delle ultime innovazioni nei sistemi su disco per gestire il dato giusto sul dispositivo giusto al momento giusto.” Le nuove unità a disco FlexLine Fla300, a 2Gbps Switched Fibre Channel, indirizzano ambienti più complessi, mentre i sistemi FlexLine Flx 210 sono più indicati per ambienti che richiedono storage primario e secondario più economico. Da capacità entry-level e supporto interno fino a 14 dischi Sata, il sistema può scalare fino ad un totale di 112 dischi Sata. Tutti i prodotti della linea FlexLine utilizzano la software suite Santricity 9.1, che consente di combinare tra loro, nello stesso sistema, unità a disco diverse e nello stesso tempo incrementare le capacità di disaster recovery e business continuance grazie al mirroring remoto e asincrono disk-to-disk. Insieme al Fla300 e al Flx210, Storagetek ha annunciato i sistemi di storage capacity-centric FlexLine 600 Series, che rappresentano l’evoluzione dell’architettura BladeStore.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore