Alphabet (Google) batte le previsioni

AziendeMercati e Finanza
Alphabet (Google) supera le attese, grazie ai video
2 35 Non ci sono commenti

Profitti e ricavi di Alphabet crescono grazie al robusto traffico Web di Google, trainato da mobile e nell’advertising video. Annunciato il primo buyback azionario da 5,1 miliardi di dollari

Alphabet (ex Google) lancia il suo primo buyback azionario da 5,1 miliardi di dollari e batte le previsioni di Wall Street grazie a un solido progresso nel mobile e nell’advertising video.

Alphabet (ex Google) batte le previsioni
Alphabet (ex Google) batte le previsioni

Profitti e ricavi crescono grazie al robusto traffico Web. Il buyback azionario è giustificato da un “tesoretto” da 72.8 miliardi di dollari. Il Ceo Larry Page e il nuovo Chief Financial Officer Ruth Porat si stanno muovendo nella giusta direzione. Alphabet riporterà in futuro anche i risultati di Google X, il laboratorio segreto da cui escono i Google Glass e le self-driving cars.

Google sta pilotando la transizione da desktop a mobile,dove però la pubblicità è meno profittevole e dove cresce la concorrenza di Facebook. Il Ceo di Google, Sundar Pichai, ha confermato che il traffico della ricerca mobile su smartphone ha ormai superato il traffico su desktop.

Alphabet ha archiviato il terzo trimestre registrando un fatturato in aumento del 15% a 15.1 miliardi di dollari. Anche i profitti, pari a 7.35 dollari, sono superiori alle attese.

I click totali sull’ads crescono del 23%, anche se il prezzo medio delle ads cala del 16%.

Il titolo di Alphabet è salito del 9% negli scambi after-hour toccando il record di 741 dollari. Alphabet ha sei prodotti con più di un miliardo di utenti: il motore di ricerca, il sistema operativo mobile Android, il browser Web Chrome, le mappe, il marketplace Google Play e il sito di condivisione video YouTube. Alphabet, con un valore di mercato intorno ai 500 miliardi di dollari, è la seconda azienda più valutata dopo Apple.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore