Altec Lansing inMotion SoundBlade

Workspace

Un sistema di altoparlanti senza fili per ascoltare la musica via Bluetooth direttamente dal cellulare

I produttori di cellulari hanno indirizzato lo sviluppo dei modelli verso due direzioni distinte, anche se con punti comuni. Da un lato chi ha preferito esaltare le capacità di intrattenimento degli smartphone, dall’altra chi propone device più adatti per lavorare. Le soluzioni del primo tipo si distinguono per interfacce con accesso rapido alle collezioni musicali e al player; quelle del secondo tipo favoriscono la gestione di impegni, contatti e file. In entrambi i casi non è pensare al cellulare senza immaginarne un utilizzo anche per l’intrattenimento. Anche per soddisfare questa esigenza è fiorito un ricco mercato di accessori, uno di questi è inMotion SoundBlade proposta da Altec Lansing.

frontale.png

E’ una vera e propria “tavola” di altoparlanti che funziona con tecnologia Bluetooth e permette di collegarsi al telefonino per riprodurne i file musicali. Il sistema in pratica sostituisce l’utilizzo degli auricolari o delle cuffie senza fili e consente la diffusione del suono nell’ambiente grazie a una coppia di driver in neodimio leggero (da due pollici). Poiché inMotion SoundBlade sostituisce in tutto e per tutto le cuffie, è possibile utilizzarlo anche come viva voce per il telefono che, in pratica, assume la funzione di una sorta di telecomando. Per essere sicuri che il proprio apparecchio possa funzionare con SoundBlade è sufficiente verificare il supporto Bluetooth allo standard A2DP (Advanced Audio Distribution Profile). Si tratta di un profilo in grado di veicolare l’audio (quindi anche la musica degli MP3) in streaming (due canali stereo) tra due dispositivi.

La confezione contiene il sistema di altoparlanti, l’adattatore per l’alimentazione di rete, una custodia morbida per il trasporto, il cavo stereo e il manuale. SoundBlade in realtà può funzionare benissimo anche solo con le batterie di tipo AA. Ne servono 6 complessivamente e non sono incluse, in questo modo l’autonomia è di circa 24 ore. Lo sportello posteriore, che una volta aperto serve anche come base di appoggio, nasconde la presa di ingresso per altri dispositivi audio (Aux-in), quella per l’alimentazione CA, il tasto reset per annullare qualsiasi configurazione preimpostata.

Sul lato superiore invece sono disposti la presa microfono, il pulsante di accensione e spegnimento, quello per aprire e chiudere le conversazioni, un led che indica lo stato Bluetooth del dispositivo, i normali tasti di selezione dei brani e infine i due per il controllo volume.

vistaalto.png

Una vista sul lato superiore di inMotion SoundBlade, con i pulsanti di gestione

Per essere velocemente operativi è sufficiente inserire le batterie, accendere l’apparecchio e procedere con le fasi di accoppiamento dei dispositivi. Il manuale delle istruzioni avverte che i toni di segnalazione sono udibili solo se non si sta utilizzando la presa Aux-in, lo stesso dovrebbe valere per la procedura di accoppiamento Bluetooth per la quale è necessario che non vi sia collegato alcun apparecchio. Se si usa il dispositivo con altre sorgenti audio è bene impostare proprio la sorgente con il volume al 75% e procedere poi con la regolazione direttamente dal SoundBlade.

Può essere particolarmente interessante servirsi del sistema anche per l’utilizzo del cellulare. In casa è scomodo avere sempre il telefono in tasca, o semplicemente doverlo tenere in mano mentre si fa altro. Con questo sistema si può rispondere alle chiamate semplicemente premendo un pulsante e avviare la conversazione in viva voce , ma si può anche comandare una chiamata vocale via microfono sono funzioni utili per esempio se si vogliono coinvolgere altre persone. La qualità audio del sistema nel complesso è buona, ma soprattutto abbiamo potuto apprezzare la facilità di utilizzo e configurazione, a prova anche di utente inesperto. Ricordiamo che la portata massima per il pairing Bluetooth è di massimo 1,5 m. Il prezzo di inMotion SoundBlade è di circa 120 euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore