Altri 4mila licenziamenti per Telecom Italia

Aziende

Approvato il piano industriale triennale 2009-2011: Telecom scommette su Brasile, Argentina e banda larga mobile. Gli esuberi saliranno a 9mila complessivi, sommando i 5mila già preannunciati

Telecom Italia ha approvato il piano industriale triennale 2009-201 1. Decisi altri 4mila esuberi, pari a 9mila entro il 2011 (sommando i 5mila tagli già annunciati). Inoltre verranno cedute le attività non strategiche, per ricavare almeno 3 miliardi di euro. Ma in Brasile e Argentina, Telecom vuole rafforzarsi,m e non lasciare il campo.

Telecom Italia vuole tornare a crescere: per il 2009 prevede ricavi organici tra 22,7 e 22,8 miliardi di euro; EBITDA organico tra 9,9 e 10 miliardi di euro; investimenti industriali per circa 3,3 miliardi di euro.

Il piano industriale prevede tre iniziative sulle infrastrutture: It, Network Operations, Building & Energy. I programnmi concernono azioni di semplificazione e razionalizzazione, per risparmi di circa 0,8 miliardi di euro di cash cost. Sono previsti anche tre programmi nell`area commerciale: Sales & Distribution, Customer Operations e Delivery & Assurance che comprendono il re-engineering dei processi in customer centric, pari a 0,9 miliardi di euro di efficienza. Semplificazione organizzativa e razionalizzazione dei processi e delle funzioni di supporto, inoltre porterebbero risparmi per circa 0,3 miliardi di euro.

Infine Telecom stima oltre 2,5 milioni di clienti banda larga mobile al 2011, con una quota di mercato intorno al 25%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore