Amazon acquisce Ivona, l’assistente vocale anti Siri

AcquisizioniAziendeMarketing
Amazon acquisisce Ivona: ha in cantiere uno smartphone con assistente vocale per sfidare Siri?

Amazon acquisisce Ivona, un’azienda specializzata in text-to-speech. Il colosso dell’e-commerce ha in cantiere uno smartphone con assistente vocale per sfidare Siri?

Un’acquisizione mostra le reali intenzioni di Amazon nel mercato Mobile. Amazon si aggiudica Ivona, azienda polacca specializzata in voci sintetiche in grado di interpetare un testo con voce naturale. Ma se Amazon acquisce l’assistente vocale, significa che ha in mente di integrare nel Mobile una funzionalità per fare la concorrenza a Apple Siri. Dunque, Apple ha in cantiere uno smartphone in cui sposare l’assistente vocale Ivona? Le indiscrezioni dicono che con questa mossa Amazon potrebbe realizzare un assistente vocale in grado di sfidare Siri, il software di assistenza personale presente sui dispositivi mobili di ultima generazione targati Apple. Soprattutto l’acquisizione di Ivona al lancio di uno smartphone.

Ivona parla diciassette lingue ed è disponibile in 44 voci naturali. Conosciuta da diverse società internazionali di non vedenti, Ivona “è già fondamentale per aiutarci a fornire servizi dedicati ai disabili sull’ebook reader Kindle Fire” ha affermato Dave Limp, vice presidente Amazon Kindle. Infatto sui tablet di Amazon le funzioni “Esplora al tocco” e “Guida vocale” vengono già oggi utilizzate per ripetere ad alta voce i comandi eseguiti dagli utenti ipovedenti. L’acquisizione di Ivona, pur avendo collaborato allo sviluppo del text-to-speech anche per gli ipovedenti, in realtà mira all‘ingresso di Amazon nel mercato smartphone.

Amazon acquisisce Ivona: ha in cantiere uno smartphone con assistente vocale per sfidare Siri?
Amazon acquisisce Ivona: ha in cantiere uno smartphone con assistente vocale per sfidare Siri?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore