Amazon apre all’e-commerce di casalinghi e alimentari anche in Italia

E-commerceMarketing
Il cibo sempre più protagonista dell'e-commerce
4 4 Non ci sono commenti

Amazon.it vende cibo e prodotti per la casa anche nel nostro Paese, dove l’e-commerce sfida il supermercato

Amazon.it si dà all’e-commerce in stile ipermercato. Anche in Italia Amazon vende cibo e prodotti per la casa. L’e-commerce di articoli casalinghi e alimentari a lunga conservazione sfida il supermercato con i marchi più famosi.

Amazon apre all'e-commerce di casalinghi e alimentari anche in Italia
Amazon apre all’e-commerce di casalinghi e alimentari anche in Italia

Alimentari a lunga conservazione (non ancora i prodotti freschi) e i prodotti per la cura della casa, sono in vendita online: i clienti iscritti a Prime godono della consegna in un giorno e senza costi aggiuntivi. Il programma, al via dal 29 luglio, parte con un numero limitato di prodotti, ma destinato ad aumentare progressivamente. Inoltre, i prodotti possono anche essere ritirati negli uffici postali di tutta italia.

Il sistema di spesa a carrello di alimentari e casalinghi sfida la Gdo. Solo Esselunga ha una distribuzione capillare che ha fatto scuola. Se la distribuzione non apprezzerà, diversamente la chiamata a raccolta sarà accolta dai produttori. Proprio coloro che non trovano spazio d’espansione nella Grande Distribuzione Organizzata (Gdo), guardano con interesse ad Amazon Marketplace.

Da una ricerca pubblicata dall’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – Politecnico di Milano, emerge che in Italia sono in crescita sia il Grocery che il Food. Il Grocery (spesa da supermercato) supera i 200 milioni di euro nel 2015, mentre il Food and Wine (il segmento enogastronomico) tocca i 260 milioni di euro.

Conosci il business del colosso americano Amazon? Rispondi al nostro quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore