Amazon Commercio e Industria, lo shopping online anche per cantieri e laboratori

E-commerceMarketing
Amazon lancia Home Services
1 1 Non ci sono commenti

Apre un nuovo negozio Amazon, Commercio Industria e Scienza è il suo nome, nuovi prodotti e una categorizzazione che aiuta la ricerca, ma allo stesso tempo più l’emporio diventa globale più si sente la mancanza di descrizioni di prodotto specifiche e più accurate

Amazon ha aperto da poco un nuovo ‘negozio’ (dopo l’apertura alla vendita di alimentari a luglio). Si chiama Commercio, Industria e Scienza. Non cambia la modalità di cercare gli articoli che servono, perché basta sempre accedere ad Amazon.it, si arricchisce però la categorizzazione (la categoria si chiama Industria e Scienza) e la possibilità di trovare nuovi articoli relativi a stampa 3D, ma  anche tutto quello che serve per  la sicurezza quando si lavora. Quindi si possono trovare le scarpe antinfortunistiche i prodotti per la prevenzione degli incendi, le forniture per la pulizia e l’igiene, come articoli da toilette, prodotti in carta, i profumatori per interni. E ancora tutti gli apparecchi e i prodotti prodotti professionali per la pulizia, gli utensili elettrici e meccanici.

Ovvio, non che prima non ci fosse nessuno di questi articoli (per esempio una betoniera si poteva trovare già ma nella categoria Fai da te), la classificazione ne facilita la ricerca, alcuni prodotti sono del tutto nuovi, e insieme a questi arrivano per esempio una selezione di prodotti da laboratorio, tra i quali materiali di consumo, shaker e agitatori, prodotti in plastica e vetro per esperimenti, stetoscopi e forniture mediche in genere.

E’ interessante la visione di insieme che proponiamo nella nostra capture qui di seguito:

Commercio Industria e Scienza, le diverse categorie
Commercio Industria e Scienza, le diverse categorie: Pulizie, Stampa 3D, Laboratorio, Sicurezza per stabilimenti, Sicurezza sul lavoro, Nastri Adesivi, Strumenti di test e misurazione, Utensili manuali ed elettrici e Forniture mediche

A nostro avviso, tanto più in una categoria di questo tipo, resta un limite evidente quello della descrizione degli oggetti, e delle foto. Un limite che a seconda dei diversi ambiti è comune anche ad altre sezioni nel grande emporio Amazon e in alcuni casi è anche grave.

Per esempio nei libri, a meno che non siano state pubblicate le copie di fronte e retro, non è indispensabile per Amazon pretendere dal venditore il codice ISBN, che è l’unico modo per non commettere alcun errore, specialmente nelle centomila edizioni dei testi scolastici, ma anche negli altri ‘negozi’ a nostro avviso nel tempo si rileverà fondamentale la pretesa di una descrizione molto più accurata con le specifiche tecniche più ricche e un catalogo di foto significativo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore