Amazon Kindle Paperwhite, test e slideshow

MobilityWorkspace
Amazon acquista Goodreads
0 0 1 commento

Kindle PaperWhite è il primo ebook reader di Amazon con illuminazione integrata. Il display touch, i servizi della cloud di Amazon e il prezzo intorno a 130 euro ne fanno una soluzione di eccellenza in questa tipologia di device

E’ stato annunciato oltre un mese fa e subito si sono allungati i tempi per riceverlo. Tanto che chi volesse acquistarlo oggi se lo vedrebbe recapitare non prima di febbraio dell’anno prossimo. Kindle Paperwhite è il primo ebook reader proposto da Amazon, con la luce integrata, per la lettura notturna e per ovviare ai riflessi diurni, senza acquistare accessori supplementari esterni. La proposta di Kindle Paperwhite e della luce integrata, infatti, non è nata solo per soddisfare solo i lettori in camera da letto, piuttosto per offrire un’esperienza migliore in qualsiasi condizione ambientale.

Al di là di quello che si può immaginare, infatti, la ‘retroilluminazione’ è da tenere più bassa possibile proprio nelle stanze meno illuminate, e va progressivamente alzata più l’ambiente circostante è illuminato (la scala di illuminazione prevede oltre 20 gradazioni diverse). Solo in questo modo si possono apprezzare le differenze di contrasto e di risoluzione (PaperWhite ha il 62 percento di pixel in più rispetto agli ebook reader della generazione precedente). A questa comodità si aggiunge il display touchscreen che permette di utilizzare Paperwhite completamente in modalità touch fatta salva l’operazione di accensione e spegnimento.

Amazon ha sovrapposto allo strato del display Paperwhite (strato in cui, per capirci, appaiono i caratteri dei libri), lo strato touch, e solo in superficie lo strato con l’illuminazione. Per questo in verità non non si può nemmeno parlare di ‘retroilluminazione’. Anzi, il flusso di luce segue proprio il percorso contrario, quindi dalla parte più superficiale la luce si indirizza verso gli strati del display sottostanti. Non è un dettaglio da poco. Tanto che, anche al buio, non si subiscono riflessi fastidiosi e per gli occhi la lettura è di tutto riposo. Un’analogia per far capire ai lettori: l’effetto più vicino a quello che si ha leggendo al buio Kindle PaperWhite è simile a quello dei fosfori delle lancette dell’orologio, ma con luce particolarmente bianca.

Kindle Paperwhite è disponibile in due versioni: la meno costosa si può ordinare per 129 euro, è dotata di connettività Wifi, ma non di 3G integrato, questa seconda versione costa 189 euro. Per entrambe, e per esperienza diretta, suggeriamo l’acquisto anche della copertina rigida che ha un prezzo intorno ai 40 euro. Ce ne sono di vario tipo sul sito Amazon, noi abbiamo preferito quella proprio dedicata a Kindle Paperwhite, che non si potrà però adattare a nessun altro modello ebook reader.

 

Amazon Kindle Paperwhite, esperienza d’uso e giudizio

Kindle Paperwhite (17×11,7×0,9 cm) fa bene una cosa sola, l’ebook reader. Non si confonda quindi la proposta né con il tablet Amazon Fire o Fire Hd, né con qualsiasi altro Pad. Un ebook reader già di per sé non va bene per navigare sul Web se non in forma occasionale, al massimo sarà comodo per una ricerca veloce su Google o su Wikipedia.

E’ vero però che chi ha sposato dal primo momento la proposta ebook reader di Amazon non può non notare l’evoluzione positiva di questo modello. Allo stesso tempo bisogna subito notare un paio di dettagli. Il modello più economico di ebook reader di Amazon è anche quello più leggero. E’ il Kindle classico da 79 euro.  Kindle Paperwhite invece in mano si fa sentire, perché per garantire l’ottima autonomia di otto settimane con retroilluminazione attiva è stato “appesantito” (213 grammi) con una batteria più capiente, mentre il display sostanzialmente non fa registrare un cambio di passo per quanto riguarda la diagonale. Inserirlo nella sua custodia dedicata non è particolarmente agevole, ma una volta nella sua custodia non si avranno motivi nemmeno per estrarlo. L’estrazione, per intenderci, è anche più faticosa, ma la guarnizione che avvolge Kindle Paperwhite offre anche una maggior sicurezza.

Note sulla qualità costruttiva in particolare non ne abbiamo. Il guscio nella parte posteriore ha un buon grip, anche senza custodia con la finitura satinata nera. In proporzione, rispetto al primo Kindle 3G si sono ribaltati i rapporti. La custodia è più leggera, il Kindle PaperWhite si è appesantito per le ragioni già espresse. Unica nota non gradita abbiamo notato nella parte inferiore del display, proprio in corrispondenza con le informazioni di posizionamento di lettura una luminosità per nulla uniforme, con diverse ombre, un poco fastidiosa, per quanto nulla che impedisca alcuna funzionalità. In pratica un’effetto molto simile alle luci della ribalta nel teatro che possono creare un’illuminazione disomogenea nella parte inferiore del ‘palco’ della pagina. L’effetto è quello. Amazon vanta anche una pagina decisamente più bianca rispetto a quella degli altri Kindle. Confermiamo ma solo con l’utilizzo dell’illuminazione. A illuminazione spenta il livello di grigio è tranquillamente equiparabile.

E’ migliorato invece ancora il software che ora offre non solo la posizione in relazione ai passi del libro, ma anche il tempo ‘virtuale’ mancante per raggiungere la fine del capitolo e eventualmente anche del libro. La nostra posizione è abbastanza chiara. Sono americanate, con cui ci si può anche divertire, ma che onestamente lasciano il tempo che trovano.

Amazon Kindle Paperwhite

Image 1 of 9

Amazon Kindle PaperWhite Custodia
La custodia dedicata per Kindle PaperWhite può essere usata proprio solo con questo modello. Aderisce e avvolge perfettamente il device, tanto che inserimento e rimozione richiedono una certa cura. Non del tutto agevole

Amazon WhisperSync

WhisperSync, il sistema di sincronizzazione su tutti i device del punto di lettura raggiunto, in un determinato libro, è invece uno dei veri pregi della piattaforma Amazon, a pari grado con la procedura di acquisto e il sistema di invio dei titoli tramite l’indirizzo nome@kindle.com, che ogni utente registrato può utilizzare per gestire i propri titoli e per ricevere i propri ebook convertiti da altri formati. Il dialogo tra i device Amazon e la propria biblioteca in cloud sui server Amazon costituisce una differenza nel servizio rispetto a quanto offrono altri vendor, che da sola vale per spostare i criteri di scelta. Riguardo ancora a WhisperSync, gli utenti hanno rinunciato quasi a conoscere il numero di pagina dei propri libri, per apprezzare la comodità di questo sistema ‘quasi’ infallibile di sincronizzazione dei passi di lettura. Benché in realtà qualche sfasamento, anche se al massimo di un paio di pagine si può ancora notare a seconda dei sistemi operativi utilizzati e quindi della app Amazon Kindle installata (Amazon Kindle è disponibile praticamente per tutti le piattaforme mobile).

Il sistema touch di Kindle PaperWhite è sensibilissimo, fin troppo, l’avevamo notato anche nel primo Kindle Touch. E’ un attimo, se non si spegne subito il device, ritrovarsi di un paio di pagine avanti o indietro perché si è toccata la superficie.

Si apprezza però l’intuitività delle gesture: per sfogliare, per cercare le note o inserirle, per accedere ai menu di sistema, per cercare le definizioni nei dizionari precaricati. La guida sotto forma di ebook, sempre precaricata da Amazon in tutti i reader guida l’utente in tutti gli altri compiti su cui non torniamo ancora.

Messi su una bilancia pregi e difetti Kindle PaperWhite nel modello WiFi è a nostro avviso il miglior ebook-reader, proposto da Amazon negli ultimi tre anni, almeno sulla scorta della nostra esperienza in confronto ai modelli provati nel tempo, di cui potete leggere le recensioni e guardare i video qui di seguito.

Per saperne di più leggi anche:

Amazon Kindle Paperwhite

Image 1 of 9

Amazon Kindle PaperWhite Custodia
La custodia dedicata per Kindle PaperWhite può essere usata proprio solo con questo modello. Aderisce e avvolge perfettamente il device, tanto che inserimento e rimozione richiedono una certa cura. Non del tutto agevole

 

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore