Amazon punta sul prezzo: un tablet da 299 dollari

AziendeDispositivi mobiliMarketingMobile OsMobility

Amazon va alla guerra dei prezzi nel mercato tablet. Mentre l’iPad costerà più delle Tv, il tablet Android di Amazon sarà low-cost

Pur avendo un decimo della dimensione di una Tv, iPad sarà più caro di un televisore. Effetto del downpricing nel mercato delle Tv flat, dove il prezzo di un televisore piatto da 42 pollici crolla a 578 dollari entro fine anno, stando a DisplaySearch (mentre l’iPad da 32 GB costa 599 dollari). Il mercato dei tablet è uno dei settori più in voga del momento, del resto, insieme al mercato smartphone. Lo dimostra il successo di iPad. Ma ad insidiare il primato del tablet di Apple potrebbe presto essere un nuovo vendor: Amazon, pronta a scaldare i motori per il lancio di un tablet da 299 dollari.

Secondo il New York Post, fra settembre ed ottobre, in tempo per lo shopping natalizio, Amazon affiancherà al suo e-reader Kindle un nuovo device: un tablet multitouch con sistema operativo Android Honeycomb, pronto alla guerra dei prezzi. L’arma per mettere iPad sotto pressione, come mai era avvenuto finora. Amazon avrebbe venduto più di 8 milioni di Kindle nel 2010.

Il tablet Android di Amazon dovrebbe potersi collegare direttamente all’archivio multimediale di Amazon, spaziando da Cloud Drive agli e-book. Equipaggiato con chip dual core prima, ma poi chipset Nvidia Tegra 3 e processore quad-core, il tablet di Amazon si sdoppierebbe in due modelli: il primo, nome in codice Coyote, sarebbe il tablet più piccolo, con chipset Nvidia Tegra 2 e presumibilmente con un prezzo accessibile al grande pubblico; il secondo, nome in codice Hollywood, sarebbe di dimensioni più ampie (e potrebbe essere questo da 9 pollici) con  chipset Tegra 3 (con processore quad-core). A produrlo sarebbe la  taiwanese Quanta Computer, forse con schermi LCD touchscreen Fringe Field Switching (FFS), preferiti ai display di Mirasol.

Amazon ha ha già lanciato l’Appstore Android, vincendo per ora la battaglia ingaggiata da Apple per difendere il suo App Store. Da tempo, infine, il colosso dell’e-commerce guidato da Jeff Bezos ha acquistato Touchco, che ha già fatto ipotizzare la possibilità di un e-book reader Kindle con schermo touchscren flessibile. La tecnologia di Touchco permette input touch illimitati e in contemporanea,e può ottimizzare gli e-reader, senza essere costosa. Ma soprattutto Amazon ha fuso Touchco con il Lab126, la sussidiaria che  lavora sui Kindle.

Amazon a tutto Android: realizzerà tablet, smartphone e Google Tv
Amazon a tutto Android: realizzerà tablet, smartphone e Google Tv
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore