Amazon testa la consegna merci a domicilio coi droni

AziendeMarketing
Jeff Bezos (Ceo di Amazon): Amazon vuole acuisire Net-A-Porter, sito di fashion e luxury
2 5 Non ci sono commenti

Il progetto Prime Air garantirà la consegna delle merci a domicilio in meno di 30 minuti, tagliando così le spese e i tempi di spedizione

Amazon in futuro potrebbe consegnare le merci coi droni. I droni, aeromobili a pilotaggio remoto o APR, utilizzati in guerra e in Mission Impossible dei servizi segreti, potrebbero diventare un alleato di Amazon. L’azienda d’e-commerce, guidata dal Ceo Jeff Bezos, potrebbe testare la consegna merci coi droni.
Lo ha annunciato Bezos alla CBS nel programma televisivo “60 Minutes.”

I droni telecomandati potranno consegnare i pacchi a domicilio: il progetto Prime Air garantirà la consegna in meno di 30 minuti, tagliando così le spese e i tempi di spedizione. Se le leggi federali statunitensi consentiranno questo passaggio, Amazon è già in fase di sperimentazione.

Nel frattempo la divisione tedesca del gruppo ha detto di essere più impensierita dalla neve che dagli scioperi in Germania. La maggior parte dei lavoratori, impiegati da Amazon, da 14 anni, considera l’azienda un buon posto di lavoro con una paga adeguata; chi sciopera è invece una minoranza che segue un sindacato. Lo ha affermato Ralf Kleber in un’intervista a Reuters.

Jeff Bezos (Ceo di Amazon) testa i droni per le consegne a domicilio in mezz'ora
Jeff Bezos (Ceo di Amazon) testa i droni per le consegne a domicilio in mezz’ora
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore