Amd batte per prima il traguardo del dual core

LaptopMobility

È pronto il primo processore con architettura x86

È riuscita a anticipare Intel nel presentare il primo chip x86 dual core, quella tecnologia che dominerà senza dubbio la transizione dell’industria verso i 64 bit. La tecnologia dual core fornisce una soluzione per raggiungere prestazioni più elevate, senza però provocare un eccessivo consumo energetico né una superiore dissipazione di calore. I chip x86 sono più performanti in vista della prossima evoluzione verso il computing a 64 bit in quanto sono in grado di operare contemporaneamente sia a 32 che a 64 bit: il supporto di un core aggiuntivo fa inoltre prevedere un ipotetico scenario caratterizzato da prodotti a 64 bit multi-core. Restiamo però alla presentazione del chip, avvenuta nella sede texana a Austin, dove Amd ha mostrato in funzione un server Hp Proliant Dl585 dotato di quattro chip Opteron dual core. Amd presenterà processori dual-core per segmento client e verrà introdotta nella seconda metà del 2005 una linea completa di processori dual-core, basati su socket 940-pin, per soluzioni server da 1 a 8 socket e per workstation. Nel frattempo si attendono notizie da Intel che con Itanium potrebbe contrastare la concorrenza dell’Opteron di Amd nell’ambito delle architetture x86. L’era delle doppie distinte Cpu su di un unico chip è quindi alle porte.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore