Amd cambia socket

ComponentiWorkspace

Debuttano oggi al Computex i nuovi processori Athlon 64

Sfruttando il volano di Computex, Amd ha presentato la nuova gamma di processori Athlon 64 basati su Socket 939. Sinora questa famiglia di Cpu utilizzava uno zoccolo a 754 pin e la versione a 940 pin per l’Athlon FX 53. I nuovi processori sono siglati Athlon 64 3500+, 3800+ e FX 53, ma Amd ha annunciato anche un Athlon 64 3700+ con Socket 754 che testimonia l’intento dell’azienda di continuare a supportare quanti hanno investito nelle prevedenti versioni di questa famiglia di Cpu. I vantaggi dell’adozione del Socket 939 consistono nelle migliori performance ottenibili. Per implementare un collegamento più ampio con la memoria è indispensabile, infatti, un maggior numero di pin rispetto al Socket 754. I nuovi processori su Socket 939 offrono infatti un collegamento con la memoria a 128 bit per moduli Ddr di tipo unbuffered (con la precedente versione su Socket 754 il path era a 64 bit, mentre per gli Athlon 64 FX 53 servivano moduli di tipo registered). Un ulteriore vantaggio deriva dall’adozione del bus Hypertransport a 2 GHz contro i 1.600 MHz della versione precedente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore