Amd conferma un nuovo core mobile

Management

Al Computex 2006 sono stati commentati aspetti della presentazione del Turion
X2

Amd ha presentato al Computex la linea di Cpu Turion X2. Il core mobile sta inizierà ad sembrare sempre meno un core e sempre più un’infrastruttura mobile. Henri Richard ha affermato che Amd farà ai laptop quello che ha già fatto ai server, prima della fine del 2008. Da tempo affermiamo che ha in lavorazione un nuovo core, ma adesso si dice che sarà molto di più: un ecosistema in confronto a un singolo chip. Richard ha inoltre affermato che sarà molto più “aperto” rispetto alla “concorrenza”. Richard ha sottolineato un grande punto di forza di Amd: i partner. Intel sembra non capire che la parola “partner” si può usare senza la parola “cannibalismo”, mentre Amd sembra per certi versi essersene accorta. Anche questo farà presto presa su Intel. Il problema è 802.11n, o pre-n, o pre-pre-n, a seconda di come potrà diventare. Le macchine Turion sono adatte a qualsiasi produttore che abbia una soluzione compatibile, evitando quelle non appropriate. Intel ha Centrino e per fare il lifting più pesante deve basarsi sui chipset derivati da Intel. Se le passate presentazioni di chip wireless possono fornire qualche indicazione, prevedo che Amd avrà un anno fuorviante riempiendo la casella -n. Ciò è molto importante nella vendita al dettaglio. In chiusura, Richard ha sottolineato un aspetto a cui molti non prestano attenzione: i design team. Amd ne aveva uno per K7 e K8. Se fosse andato a pallino, avrebbe avuto grossi problemi, il piano B includeva un controllo del welfare. Adesso Amd ha due team distinti e, anche se ancora non esiste un piano B, con il core non ha più bisogno di fare come il vecchio Henry Ford ‘potete avere qualsiasi colore desiderate, sempre che sia nero’. Un design team farà il core di tipo server e l’altro mobile. Un elemento interessante è come sarà gestito il tutto, le parti server finiranno nei segmenti mainstream e desktop, mentre le parti mobili finiranno in desktop efficienti nei consumi. Complessivamente, la presentazione del Turion X2 è stata accompagnata da una grande quantità di informazioni, ma non gran che sugli X2 veri e propri. Certo, non sono rimasto lì per l’intero evento, ma le parti interessanti, e ce ne sono state molte, erano tutte relative a eventi correlati. Non male come show, se posso dirlo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore