Amd fa il punto per gli analisti

Aziende

Dopo le notizie dei giorni scorsi, il vendor fa il punto della situazione in una giornata dedicata agli esperti del settore

Durante una giornata dedicata agli analisti del settore, Amd cerca di fare chiarezza sulla situazione della società, mostrando che le cose non vanno poi così male come molti temevano.

La difficile situazione di Amd, pressata dal ritmo inarrestabile dei concorrenti (Intel e Nvidia), affaticata economicamente dalla onerosa acquisizione di Ati e ora colpita anche dagli errori nella gestione del lancio di Barcelona, non si riflette troppo nei risultati del 2007.

Dai dati presentati la società sembra guadagnare terreno in quasi tutti i settori, tranne che nei server, dove poter disporre di soluzioni pronte quad core fa la differenza.

Le cose stanno migliorando anche sul fronte delle schede grafiche: dopo due anni da dimenticare, l’ultimo trimestre del 2007 fa registrare una netta ripresa dei prodotti Ati, tanto che in azienda si aspettano di tornare al primo posto nel 2008 grazie all’RV670, alla nuova R680 e alla prossima R700.

Per essere sicuri che Amd stia davvero superando il momento difficile bisognerà però aspettare i primi mesi del 2008. Da febbraio non dovranno esserci più ritardi nelle roadmap, altrimenti il mercato potrebbe punire l’azienda molto duramente

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore