Amd festeggia mezzo miliardo di chip nel 40esimo anniversario

ComponentiWorkspace

Ieri Amd ha venduito il 500 milionesimo processore x86, e festeggia il quarantesimo anniversario. Lanciati cinque nuovi Opteron a sei-core e due nuovi Athlon

Nel 40esimo anniversario, Amd festeggia anche il suo primo mezzo miliardo di chip. Ieri Amd ha venduito il 500 milionesimo processore x86: “Sono contento perciò che pensiamo di portare agli utenti in merito ai modelli d’uso di cloud server computing e media-rich consumer” ha affermato Pat Moorhead, vice president del marketing di AMD nel suo blog .

AMD sta preparando un “free notebook contest“, una gara per festeggiare l’anniversario. Chi risponderà esattamente a domande sull’azienda, potrà vincere uno dei quattro notebook HP in palio.

Nonostante la difficile trimestrale, Amd ha appena lanciato due nuovi processori Athlon II X2 240 e 245 destinati al mercato desktop. Basati su 45 nanometri e con 2 MB di cache L2, i nuovi Athlon II X2 sono dotati di un thermal design power di 65 watt, un bus HyperTransport a 4 GHz, e sono compatibili col socket AM3 e hanno una frequenza di clock pari a 2,9 GHz (il modello 245) e a 2,8 GHz (il 240, mentre il modello 250 gira a 3 GHz). Il loro prezzo all’ingrosso è rispettivamente di 67 e 60 dollari.

Amd ha lanciato anche cinque nuovi Opteron a sei-core, ampliando la serie inaugurata a giugno. Si tratta dei seguenti modelli: 439 SE (frequenza di 2,8 GHz e consumo medio di 105 watt), il 2425 HE (2,1 GHz, 55 watt) e il 2423 HE (2 GHz, 55 watt). Le Cpu destinate ai server con quattro o otto chip sono il 8439 SE (2,8 GHz, 105 watt) e l ‘8425 HE (2,1 GHz, 55 watt).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore