Amd in rosso, delude

Workspace

Perde 30 milioni di dollari corrispondenti a 8 centesimi per azione

Amd chiude il quarto trimestre in rosso: segnando una perdita di 30 milioni di dollari, pari a 8 centesimi per azion e, contro un utile precedente di 43,2 milioni di dollari, pari a 12 centesimi per azione. Amd in effetti aveva lanciato in precedenza un warning: a causa delle memorie flash, e di un mercato dove la competizione è molto elevata, Amd aveva previsto difficoltà. Inoltre nelle perdite vanno conteggiati oneri straordinari per 49 milioni di dollari legati al rimborso del debito. Amd comunque delude le società di analisi: rimane il fatto che i ricavi sono calati a 1,26 miliardi di dollari contro 1,5 miliardi precedenti. Le memorie sono le responsabili del rosso, essendo passate da 566 a 504 milioni di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore