Amd inaugura un nuovo impianto in Cina

Aziende

Il nuovo impianto servirà per l’assemblaggio e il testing dei microprocessori

Amd ha ufficialmente inaugurato un nuovo impianto Tmp (Test, Mark & Pack) per microprocessori all’interno del Suzhou Industrial Park, in Cina. Il nuovo impianto, che ha iniziato la produzione lo scorso dicembre, è grande 11.000 metri quadrati ed è situato nei pressi dello stabilimento Spansion Limited (Cina) per l’assemblaggio e il TMP dei dispositivi di memorie Flash. Per il nuovo impianto TMP, AMD ha stanziato fino al 2009 un totale di 33,4 milioni di dollari, e ha ottenuto l’approvazione dal governo cinese per investire fino a 100 milioni di dollari. AMD prevede inoltre di assumere 300 nuovi dipendenti nel corso dei prossimi anni. Il nuovo impianto TMP darà ulteriore impulso alla crescita di AMD in Cina, potenziandone la strategia di crescita globale. Nel corso del 2004 AMD ha intensificato i propri rapporti con il mercato cinese. Durante il 2004, infatti, AMD ha rafforzato i rapporti con alcuni dei principali produttori IT cinesi, ha fondato AMD China Co. Ltd. e ha annunciato l’intenzione di aprire a Pechino un quartier generale dedicato all’area della Grande Cina. Il supercomputer Dawning4000A, basato sul processore AMD Opteron, si è inoltre posizionato al decimo posto tra i sistemi più veloci del mondo, ed è stato inserito dal quotidiano China’s Science & Technology Daily nella classifica Top Ten Technology Achievements del 2004.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore