Amd introduce nuovi chip Shangai per server

ComponentiWorkspace

I processori Amd Opteron a 45 nm, ad alta efficienza energetica e elevate prestazioni, si rivolgono adesso anche ai datacentre

Amd ha ampliato la sua famiglia di chip Opteron a 45 nm, lanciati a novembre, con cinque nuovi processori a basso consumo (alta efficienza energetica, con suffisso HE) ed altri due modelli a elevate prestazioni (con suffisso SE).

Amd aggiunge alla gamma nuovi chip Shangai per server: arrivano sul mercato nel primo trimestre 2009. I server di HP e Rackable Systems sono già disponibili, mentre Dell e Sun Microsystems arriveranno entro la fine del primo trimestre.

AMD afferma che i processori quad-core Opteron HE offrono una buona performance-per-watt e efficienza per datacentre. I cinque chip hanno velocità di clock tra i 2.1GHz e i 2.3GH z (55W ACP, dove ACP è la media Average CPU Power).

AMD ha anche lanciato due modelli di Opteron SE della linea Shangai da 2.8GH z con 105W ACP rating (più alta), ma più performanti nei datacentre workload. Sono già disponibili su server HP.

I processori Shanghai Opteron mainstream hanno velocità di clock da 2.7GHz con ACP rating da 75W.

AMD vuole introdurre nuovi processori nel secondo trimestre del 2009 con un rating ACP inferiore rispetto ai modelli HE Opterons, ideali per ambienti dedicati al cloud computing.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore