Amd presenta Turion

Aziende

Con la tecnologia Turion 64 Mobile, Amd inizia una nuova avventura in ambito notebook. Tra i primi produttori ad adottarla Acer, Fujitsu Siemens e Packard Bell

Una nuova era. Così ha definito Amd l’arrivo della nuova tecnologia Turion 64 Mobile, che consentirà anche ai portatili di avvalersi delle prestazioni del 64 bit. “Questa – ha precisato Marty Seyer, corporate vice presidente e general manager microprocessor business unit in Amd – è solo la prima delle innovazioni che intendiamo proporre con questa nuova famiglia di microprocessori, pensata per offrire mobilità, design innovativo e possibilità di scegliere nel segmento notebook”. Hanno già dato il loro supporto alla nuova tecnologia, importanti vendor, tra cui Acer, Fujitsu Siemens e Packard Bell. I nuovi notebook basati su Turion 64 Mobile saranno disponibili già a partire da questo mese in tutti i canali della distribuzione. Acer proporrà la sua gamma a livello mondiale, mentre Fujitsu Siemens inizia per ora le vendite in Europa. Per facilitare l’acquisto, Amd ha adottato una nuova numerazione che consente di capire meglio le prestazioni e il grado di mobilità di ogni modello. Le due lettere del codice indicano la classe del processore, con la seconda che specifica il grado di mobilità. Più è “alta” la lettera, maggiore è la mobilità, in base ai consumi. Le cifre invece indicano le prestazioni del notebook. Anche in questo caso, il numero più elevato indica caratteristiche superiori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore