Anche Bill Gates critica il DRM

AziendeMercati e Finanza

Il sistema per la tutela del copyright nei file digitali non piace neppure al
fondatore di Microsoft.

Parole inattese di forte critica sono state pronunciate da Bill Gates nei confronti dei sistemi DRM. L’occasione è stato un incontro con alcuni blogger esperti di tecnologia, durante il quale il co-fondatore di Microsoft ha detto che l’attuale tecnologia DRM causa troppi fastidi agli utenti, e non costituisce quindi la soluzione migliore per risolvere il problema della legalità. Ha detto che chi vuol essere corretto e portare la propria musica su diversi dispositivi dovrebbe semplicemente comprare i CD e quindi estrarne le tracce. Speriamo che questa presa di coscienza si rifletta sulle nuove strategie del colosso di Redmond…

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore