Anche Google taglia

Aziende

Anche il motore di ricerca, una volta re del Nasdaq, è costretto a eliminare posti di lavoro: 10mila a rischio. Licenziano anche Ericsson, Aruba e Akamai

Nuovo giro di tagli. La morsa della recessione non risparmia proprio nessuno: anche Google taglia. In forse sarebbero 10mila posti di lavoro di contractors, tuttavia il numero sembra troppo alto e la BigG potrebbe rifare i conti. Google ha 20.123 dipendenti (dati di settembre). Inoltre Google aveva ribadito di recente che l’advertising legato alla ricerca online, era a prova di recessione.

Ma la nuova ondata di ristrutturazioni non finisce qui. Anche Ericsson chiuderà il suo centro di ricerca e sviluppo a Warrendale, Pennsylvania, negli Usa e farà a meno di 250 lavoratori.

Aruba, vendor di wireless LAN, taglierà del 10% la forza lavoro.

Infine, Akamai ridurrà del 7% la propria forza lavoro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore