Anche i cellulari useranno energia solare

Workspace

Il futuro dei telefoni cellulari potrebbe basarsi sull’uso dell’energia
solare. E’ quanto emerge dalle ultime sperimentazioni effettuate da Motorola.

Un telefono cellulare a energia solare? Non è fantascienza, ma qualcosa di molto più concreto. Lo sta sperimentando Motorola, che per la verità si è già affrettata a depositare il brevetto. La tecnologia in fase di studio si basa su un particolare pannello solare integrato nello schermo a cristalli liquidi (Lcd) del telefonino. In pratica una serie di celle solari che catturano i raggi del sole. In questa fase di sviluppo Motorola ha prodotto uno schermo che cattura poco energia e non è in grado di offrire una grande ricarica. Ma la strada è aperta. La difficoltà più rilevante di questa tecnologia consisterebbe nei l imiti dello schermo Lcd che non è in grado di riflettere grandi quantità di luce. Dalle indiscrezioni apparse sulla stampa americana però, sembrerebbe che ad oggi Motorola è riuscita a usare circa il 75% della luce. Una percentuale, a detta degli esperti, che potrebbe realmente aprire la strada all’energia solare per i cellulari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore