Anche il tablet Nokia 770 può parlare

Mobility

L’unico terminale Nokia senza supporto della voce ora l’avrà,
ma non via cellulare

Nokia ha aggiunto il supporto di messaggistica e della voce su Ip al suo Internet Tablet 770 basato su Linux. La sfida è alla piattaforma Umpc ( Progetto Origami) di Microsoft. Schermo da 4 pollici, peso di due etti e mezzo, browser Opera, con l’edizione 2006 il tablet di Nokia acquista Google Talk per i messaggi e il supporto della voce su Ip con protocollo Sip. Manca ancora la comunicazione cellulare, ma ci si basa su Wi-Fi e Bluetooth. Si tratta di un terminale che Nokia propone ai consumatori, ma sta avendo il suo miglior impiego in molte applicazioni aziendali mobili, proprio in ragione del sistema operativo Linux e dell’interfaccia utente Gnome.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore