Anche il Texas fa causa a Sony Bmg

AccessoriWorkspace

Il software inserito nel Drm di Sony non è piaciuto neanche al procuratore generale del Texas

Sony ha annunciato il ritiro di tutti i Cd contenenti la tecnologia anticopia XCP, ma investigatori nel Texas hanno comprato numerose copie di questi dischi ancora in vendita dopo l’annuncio. Il procuratore generale del Texas Greg Abbott ha quindi fatto causa a Sony BMG Music Entertainment. Il Texas chiede a Sony il pagamento di 100.000 dollari per aver violato la legge a protezione dei consumatori e contro gli spyware.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore