Anche la musica ha il virus

Network

Gli amanti della musica gratis rischiano linfezione con il software Satellite di Audiogalaxy

Una segnalazione ha recentemente allarmato la comunità degli utenti di Audiogalaxy, un sito celebre tra gli amanti della musica digitale. Linstaller di Satellite, il software che permette di usufruire dei servizi di Audiogalaxy, era infetto con il virus noto come Nimda. Chi lha scaricato recentemente su una macchina sprovvista di un antivirus aggiornato dovrebbe forse controllare. Il link che portava al file infetto partiva dal portale del software shareware e freeware Download.com, ma il file era effettivamente residente sui server di Audiogalaxy. La versione scaricabile attualmente dellinstaller non è più infetta. Il file infetto è online dal 24 di Ottobre ed è stato scaricato 28 milioni di volte. Uninformazione che può rivelarsi utile a coloro che temono di aver scaricato il file infetto è che il file sano pesa 557 Kb mentre quello appestato arriva a 668 Kb. La prima ipotesi è che qualcuno con accesso al server di Audiogalaxy abbia messo online una versione appositamente infetta del software. La propagazione del virus è stata tenuta sotto controllo dal fatto che il web server di Audigalaxy è Apache su OS Linux, sistema operativo incompatibile con Nimda. Gli esperti mettono in guardia su Nimda, un virus molto difficile da debellare e capace di provocare danni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore