Anche l’arresto arriva per posta

NetworkProvider e servizi Internet

Gli avvisi di reato viaggeranno online. Dalla polizia giudiziaria alle procure

Nel solo Mezzogiorno verranno risparmiati 23 milioni di euro. Il taglio dei costi arriva anche nel settore giustizia. Le notizie di reato verranno trasmesse online dalla polizia giudiziaria alle procure, coinvolgendo nell’iniziativa i ministeri dell’Interno e della Giustizia, oltre a Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore