Anche le chat sono a rischio virus

firewallSicurezza

Il worm Noomy.A si diffonde tra le chiacchiere online

Scritto in Visual Basic, il worm genera un protocollo http sui computer contagiati e si replica in numerose copie del codice maligno. Gli esperti di sicurezza hanno avvertito di aggiornare gli antivirus per tutelarsi contro il temibile Noomy.A, che potrebbe inaugurare una nuova stagione nelle tecnologie dei codici malfare. PandaLabs ha reso noto che il worm, pur non avendo un’estesa capacità infettiva nella Rete, ha tuttavia caratteristiche insolite ma efficaci per propagarsi attraverso Irc (Internet Relay Chat). Infatti il virus coniuga tecniche consuete di virus con modalità più simili al social engineering per catturare l’attenzione e propagarsi. Se la chat diventasse un luogo di diffusione del virus (che combina nomi di sicura attrazione come “AnaKurnikovaVirualGirl2004.scr”), sarebbe alquanto pericoloso. Per esempio Noomy.A è in grado di connettersi e aprire una sessione di chat su differenti canali Irc e, appena trova un utente collegato, a quel punto può iniziare a inviare messaggi virali nelle diverse chat room.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore