Anche Londra bersaglio di Hacker cinesi

CyberwarSicurezza

Dopo i server della cancelleria tedesca e del Pentagono, la guerra
informatica dagli occhi a mandorla colpisce il ministero della Difesa britannico
e il Foreign Office

La spia che veniva dall’Est oggi è telematica e ha gli occhi a mandorla. Dopo i server della cancelleria tedesca e del Pentagono, la guerra informatica cinese colpisce anche il ministero della Difesa britannico e il Foreign Office. Non si placano le acque nella sicurezza: anche Londra diventa bersaglio di Hacker cinesi. I ciber-pirati cinesi farebbero parte dell’Esercito Popolare cinese di Liberazione . Pechino ha finora declinato ogni responsabilità negli attacchi telematici, affermando che tira aria da ?guerra fredda?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore