Anche Samsung risponde per le rime a Apple

AziendeMarketing

Per la seconda volta Samsung scende in campo: la prima volta per Amoled, oggi deve difendersi dalle accuse di scarsa ricezione come per Apple iPhone 4

Dopo Rim, Nokia e Htc, i cui smartphone non hanno bisogno di custodia per funzionare, anche Samsung scende in campo per difendere i propri smartphone dalle accuse a 360 gradi del Ceo di Apple, Steve Jobs.

Samsung nega di aver avuto notizia di problemi di ricezione significativi. Samsung non ricorda importanti feedback negativi per Omnia II. E Rim ha definito inaccettabile il tentativo di Apple di trascinare Rim nella propria debacle.

È la seconda volta in cui Samsung viene tirata per la giacca da Apple: già nel keynote di presentazione di iPhone 4, Steve Jobs aveva osato decantare la superiorità di Retina Display (inciampata in una misteriosa macchia gialla) rispetto a Oled: in quell’occasione, Samsung aveva preso le difese di Super Amoled e, da un confronto effettuato da alcuni siti online, Super Amoled era uscito vincente su Oled e Lcd.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore