Anche Siemens ristruttura

Aziende

Sotto la scure dei tagli finisce la divisione dei servizi informatici

Un altro colosso lancia un piano di ristrutturazione: si tratta della tedesca Siemens, che nei mesi scorsi ha venduto la divisione di telefonia mobile a BenQ. La riduzione dei costi è prevista per 1,5 miliardi di euro sulla controllata SBS, divisione dei servizi informatici. Ma la scure dei tagli si abbatterà anche sulla controllata di logistica L&A (Logistics and Assembly): le attività verranno redistribuite fra altre divisioni. In complesso Siemens ridurrà il personale di 2.400 unità, ma, secondo altre indiscrezioni, i tagli potrebbero estendersi a 4.200 dipendenti. I tagli previsti riguarderanno Sbs (Siemens business services) in Germania entro il 2007.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore