Anche Ubuntu fra le nuvole

Workspace

La nota distribuzione Gnu/Linux di Canonical avrà un cuore cloud computing e la versione 9.10 si chiamerà in codice Karmic Koala. Ubuntu Developer Summit  si svolgerà a Barcellona a fine maggio

Il fondatore di Canonical, Mark Shuttleworth, ha rivelato il nome in codice della versione 9.10 di Ubuntu e qualche dettaglio in più. Ubuntu 9.10 si chiamerà Karmic Koala . Ma soprattutto sarà una versione di Ubuntu fra le nuvole, con applicazioni di cloud computing.

La versione server di Ubuntu adotterà il cloud computing solo attraverso software open source.

Per chi vuole gestire i cloud, Ubuntu dovrebbe abbracciare tools che fanno leva sulle API di Amazon . Inoltre, per chi non vorrà appoggiarsi ad Amazon, a partire da Jauky Jackalope (la versione imminente di Ubuntu: sarà in produzione dal 22 april e), sarà possibile appoggiarsi a Eucalyptus , il progetto cloud open source dell’Università di Santa Barbara.

Infine, la versione di Ubuntu server Karmic Koala punterà anche sull’efficienza energetica (quando il koala va a dormire, risparmi le energie per il risveglio), mentre la versione lient avrà un boot più veloce.

Maggiori dettagli saranno svelati all’Ubuntu Developer Summit che si terrà a Barcellona, dal 25 al 29 maggio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore