Ancora grane per Google Street Views

Autorità e normativeSorveglianza

Questa volta a minacciare causa contro il gigante della ricerca su Internet è una intera cittadina del Minnesota. Google viola la nostra privacy, dicono

Sin dal suo debutto (nel 2007), Google Street Views ha collezionato numerose lamentele per presunte o vere violazioni della riservatezza. Questa volta e’ una intera cittadina del Minnesota, North Oaks, a minacciare il gigante californiano.

Il servizio di Google, che permette di visualizzare fotografie raccolte per strada di molte citta’ statunitensi, proprio non piace agli abitanti di North Oaks, che si ribellano. Il sindaco della piccola cittadina del Minnesota, Thomas Watson, ribadisce la inviolabilita’ dei numerosi segnali di Proprieta’ privata (No trespassing), che non e’ stata affatto considerata da Googl e.

Non si tratta di una mera questione di provincialismo, dicono da North Oaks, ma e’ in gioco la nostra privacy.

[ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore