Ancora sofferenza per i computer

Aziende

Mercato in calo del 2,2% nel secondo trimestre dellanno nellarea Emea. Questi i dati resi noti da Idc.

Secondo i dati trimestrali preliminari rilasciati da Idc le vendite di Pc nella regione Emea (Europa, Medio Oriente, Africa) sono diminuite del 2,2% rispetto al trimestre dellanno scorso. I dati confermano il momento critico del settore gi espresso nel primo trimestre e mette in evidenza una sempre maggiore competitivit del mercato, che vede i vendor attuare politiche di prezzo sempre pi aggressive. La diminuzione dei prezzi registrata a giugno non riuscita per a compensare il calo di maggio. Negative le performance dei vendor in ambiente aziendale, dove le vendite sono state contenute. Discreti i risultati realizzati nel settore delle piccole e medie imprese. Trend ancora pi negativi rispetto al primo trimestre si sono registrati nel segmento consumer. Il mese di maggio, tradizionalmente debole, stato influenzato in negativo da una sfiducia dei consumatori e dalla Coppa del mondo di calcio che ha deviato lattenzione su altri settori. Buona la domanda di notebook segmento nel quale si registra una sempre pi accesa competizione e dove i player locali continuano a sottrarre market share ai grandi vendor. Hp, grazie alla fusione con Compaq, conquista il primo posto nellarea Emea con il 20,8% di quote di mercato, nonostante un calo rispetto al passato. Buona la continuit di Dell che mostra una crescita del 5,7% mentre Fujutsu Siemens conferma la terza posizione nonostante il calo del 9%, seguita da Ibm e Acer.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore