Android e iOS, il duopolio del mercato smartphone

Mobile OsMobility
Android e iOS, il duopolio del mercato smartphone
1 0 Non ci sono commenti

Secondo la società d’analisi Idc, Android e iOS detengono il 96.3% nel mercato smartphone, frenando la concorrenza

Secondo la società d’analisi Idc, Android e iOS rappresentano ormai un duopolio: detengono il 96.3% nel mercato smartphone (dati del quarto trimestre 2014), e ciò frena la concorrenza. Il market share congiunto di Google Android e Apple iOS era pari al 95.6% nel quarto trimestre 2013 e del 93.8% nello stesso periodo del 2012.

Android e iOS, il duopolio del mercato smartphone
Android e iOS, il duopolio del mercato smartphone

In termini di crescita, Android è salito del  32.0%, correndo più del mercato smartphone, mentre iOS ha registrato un incremento del 46.1% (ma del 25.6% nell’intero anno). A trainare Android è la forte domanda di utenti finali, unita ai nuovi prodotti e alla disponibilità dei dispositivi low-cost.

Ramon Llamas, Research Manager del team Mobile Phone di IDC, ritiene che l’ingresso di Apple nel segmento phablet (o meglio, nel segmento dei Big screen), ha ridotto la possibilità di competizione, lasciando poche opportunità da cogliere ai concorrenti. La crescita piatta di Samsung nel 2014 è un segnale da non sottovalutare.

Nella battaglia per il terzo posto, Windows Phone ha fatto fuori BlackBerry, Firefox Os, Sailfish: ma chi occupa il terzo posto del podio, non sembra poter competere con chi detiene la palma d’argento e d’oro. Le prime due posizioni sembrano un Olimpo inscalfibile. Sfidare i primi due sembra un’impresa ardua, spiega Melissa Chau, Senior Research Manager del Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker di Idc.

Android ha superato il giro di boa del primo miliardo di dispositivi nel 2014. Nel 2014 l’Os di Google ha superato le vendite dell’intero mercato smartphone nel 2013. Samsung mantiene lo scettro del mercato, vendendo più (in volumi) dei cinque vendor successivi in classifica, messi insieme. Ma le vendite di Samsung nell’anno sono rimaste flat, mentre a trainare la crescita di Android sono stati Huawei, Lenovo (forte dell’acquisizione di Motorola), LG, Xiaomi e ZTE.

La piattaforma di Apple iOS ha ripreso quote di mercato, dopo trimestri di calo. I record del trimestre natalizio, grazie ai 74.5 milioni di iPhone, in crescita del 90%, hanno fatto la differenza. La forte domanda di nuovi iPhone con schermi ampi, ha permesso di imprimere un incremento del 25.6%. Tuttavia, nell’intero 2014, le quote di mercato di Apple sono scese dal 15.1% al 14.8%.

Windows Phone ha messo a segno l’incremento più basso del mercato smartphone: appena il 4.2%. Microsoft ha ampliato la gamma dei Lumia nella fascia bassa e spinge sull’alleanza con HTC e Samsung  nella fascia alta. A spingere la sua piattaforma, sarà Windows 10. Il market share di Windows Phone è sceso dal 3,3% al 2,7%.

In caduta verticale del -69.8%, è invece il BlackBerry: la piattaforma del vendor canadese ora detiene lo 0,5%, ma fra il quarto trimestre 2013 e lo stesso periodo 2014, ha perso quote, dall’1,9% allo 0,4%. Il CEO John Chen scommette su 10 milioni di unità previste nel 2015, grazie a BlackBerry Passport e BlackBerry Classic. Se raggiungerà gli obiettivi, vorrà dire che il BlackBerry crescerà del 72% rispetto ai 5.8 milioni di unità venduti nel 2014.

Top 4 Sistemi operativi Smartphone, Unità vendute, Market Share e crescita anno su anno nel 2014 (Unità in milioni)

Operating System

2014 Unit Volumes

2014 Market Share

2013 Unit Volumes

2013 Market Share

Year-Over-Year Change

Android

1,059.3

81.5%

802.2

78.7%

32.0%

iOS

192.7

14.8%

153.4

15.1%

25.6%

Windows Phone

34.9

2.7%

33.5

3.3%

4.2%

BlackBerry

5.8

0.4%

19.2

1.9%

-69.8%

Others

7.7

0.6%

2.3

0.2%

234.8%

Total

1,300.4

100.0%

1,018.7

100.0%

27.7%

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore