Android Lollipop al giro di boa del 20%

Mobile OsMobility
Android Lollipop al giro di boa del 20%
0 1 Non ci sono commenti

Google rilascia i dati sulla frammentazione del suo OS. Android Lollipop sale al 21%

Google ha pubblicato i dati sullo stato della frammentazione del suo OS. Mentre arriva Android M (Marshmallow), la precedente versione Android 5.0 Lollipop sale al 21%, contro il 18% di agosto, ma è ancora lontano dalla percentuale di adozione di KitKat e Jelly Bean. Qualcosa si muove, ma ancora lentamente

Android Lollipop al giro di boa del 20%
Android Lollipop al giro di boa del 20%

La frammentazione è il segno più tangibile della popolarità di Android, che ha superato il miliardo e 300 milioni di unità vendute.

La società d’analisi Gartner osserva che Android domina il mercato OS per smartphone con un miliardo e 300 milioni di dispositivi circa contro i 209.396 di Apple iOS e i 44.228 Windows Phone (Microsoft sta però per lanciare Windows 10 Mobile e il nuovo Lumia 950, un top di gamma con Windows 10 e Cortana). Finora Apple è cresciuta a discapito di Blackberry (in caduta libera a 5120 dispositivi), mentre Firefox Os conta 2.092 unità.

Ma la frammentazione ha un costo: la sicurezza. Google ammette che costano care le patch ai vecchi Android e, in questo scenario, la sicurezza dei dispositivi Android è a rischio.

Android Lollipop ha impiegato 10 mesi per raggiungere faticosamente il 21%, mentre iOS 8.x, da settembre 2014 ad agosto, ha conquistato l’87%.

La frammentazione è frustrante non solo per gli utenti, perennemente in attesa dell’ultima versione del nuovo OS, ma soprattutto per i developer, che non sanno per quale versione sviluppare le apps.

Android 4.4 KitKat detiene lo scettro con il 39.2%, seguita dal predecessore Android 4.x Jelly Bean con il 31.8%. Ma i vecchi Ice Cream Sandwich e Gingerbread, pur non essendo in grado di far girare molto servizi ed apps, continuano ad apparire sul radar con il 3.7% e il 4.1%, rispettivamente. Forse, è l’ora che Google intervenga, per il bene di Android.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore