Android mantiene lo scettro negli Usa

AziendeMarketingMercati e FinanzaMobile OsMobilityWorkspace
Android conta 900 mila attivazioni al giorno

Nielsen illustra il mercato smartphone statunitense. Nell’ultimo trimestre Android è al primo posto, ma iOS cresce di più dopo il debutto con Verizon

Anche se iOS cresce di più nell’ultimo trimestre, Android mantiene lo scettro negli Usa. Lo riporta l’ultima analisi di Nielsen sul mercato smartphone statunitense. Con mezzo milione di Android attivati ogni giorno a livello globale, Android perde un po’ di slancio negli Usa, ma non arresta la crescita. Nell’ultimo trimestre messo sotto la lente di Nielsen, il 55% degli utenti Usa ha comprato uno smartphone, registrando un incremento del 20% in più rispetto allo stesso periodo nell’anno 2010.

Android detiene una quota di di mercato pari al 38%, ma nel primo trimestre registra una crescita flat del 27%. Apple iOS negli Stati Uniti ha invece una fetta di mercato del 27%, in crescita però dal 10 al 17% come penetrazione dei device. Nel primo trimestre dell’anno Apple ha trainato il mercato smartphone statunitense. Research in Motion (RIM) è scesa dall’11 al 6% nell’ultimo trimestre. Windows Phone è ultimo con l’1%.

iOS ha recuperato terreno grazie al lancio di iPhone con Verizon, tuttavia il titolo Apple siffre in Borsa da settimane, cosa che non avveniva da metà 2008: gli investitori temono uno slittamento (per ora non confermato) di iPhone 5.

Mercato smartphone Usa (visto da Nielsen)
Mercato smartphone Usa (visto da Nielsen)
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore