Anie: It italiano maglia nera nel 2005

AziendeMercati e Finanza

L’anno scorso l’elettronica ha evidenziato un calo del 3,7%, mentre nel primo
semestre 2006 ci sono segnali di ripresa

Secondo l’Anie (Federazione Nazionale Imprese elettrotecniche ed elettroniche) il 2005 è stato un anno nero per l’It e l’elettronica, che ha registrato una consistente flessione del 3,7%. Nel 2005 è andata molto meglio l’elettrotecnica in crescita del 5% (nel complesso il comparto è cresciuto del 2% a 56 miliardi di euro). Nel primo semestre 2006 i dati di fatturato registrano globalmente un incremento del 2% con esportazioni in crescita del 3%. Anche i dati Istat per l’anno in corso sono più rosei con un +11,7% r ispetto allo stesso periodo dell’anno scorso nella produzione industriale dell’elettronica. L’Anie ha inoltre evidenziato 3 direttrici cruciali per il rilancio della competitività in Italia: innovazione; riduzione della dipendenza energetica e promozione delle fonti alternative; creazione di un fondo rotativo per il finanziamento di progetti innovativi, istituzione del credito d’imposta per il 10% delle spese di ricerca, istituzione di un contributo in conto interessi per le Pmi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore