Anna, il pompiere serpente

Workspace

Ideato in Norvegia un robot "snodato" per assistere i vigili del fuoco negli
incendi

Si chiama Anna Konda, viene da Oslo e non è una prorompente biondona scandinava ma un robot. È composto da 20 motori a pressione idraulica ed è stato progettato dalla Fondazione Norvegese per l’Industria e la Ricerca Scientifica e Anna, che assomiglia ad un grosso serpente, sarà impiegata in ausilio ai Vigili del fuoco: riesce infatti a sopportare pressioni che arrivano fino a 100 bar e solleva da terra oggetti grandi e pesanti centinaia di chili. Il primo uso del robat sarà in particolare quello di supporto nel caso di incendi sviluppatosi all’interno di tunnel e luoghi angusti. I dieci segmenti d’acciaio all’interno di ciascuno dei quali sono allocati sensori d’angolazione, due valvole e due motori idraulici, possono essere opportunamente modificati per operare sott’acqua ed effettuare recuperi. Pal Liljeback, portavoce della Fondazione, ha spiegato che la difficoltà maggiore è stata concentrare tutti questi apparati in uno spazio così piccolo e utilizzare delle valvole che dovevano avere dimensioni contenute ma essere a prova d’acqua.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore